TERNI - ROMA - TRIESTE
info@thetafeeling.it

Piani d’esistenza o Planes?

Il sito sul Thetahealing® con Nicoletta Ferroni, Master Thetahealing®

Piani d’esistenza o Planes?

15894819_1465658060141757_4975463786506369292_n

Nel ThetaHealing Vianna ha inserito la filosofia, intrinseca al metodo in sé, dei 7 Piani d’esistenza che in inglese si intende con la parola Planes of Existence.

Vianna per prima insiste nel dire che ogni piano ha più livelli. Quando noi insegniamo, spieghiamo già dal Dna Base l’abc dei piani:

Primo: minerali

Secondo: vegetali

Terzo: umani e animali

Quarto: spiriti e sciamani

Quinto: angeli e maestri

Sesto: le leggi universali

Settimo: Amore incondizionato, il Creatore di Tutto ciò che è*

Poi nel corso Dna avanzato spieghiamo l’equazione dei piani d’esistenza, con la visione olistica per cui tutti i giorni qualsiasi essere umano è alle prese con i 7 piani in molte attività consuete.  Io amo riportare l’esempio che, se sto cucinando qualcosa, sto usando  sostanze tratte dal secondo piano, ma anche le leggi se uso un frullatore o un forno elettrico, e certamente anche dal primo se uso posate di metallo.

Se poi sto rievocando una ricetta di mia nonna per cucinare ciò che sto cucinando sono in connessione anche con il quarto piano; se sono in compagnia con la mia cagnolina, il terzo piano a cui appartengo è arricchito non solo da umani ma anche da animali;  se sto chiedendo ausilio a qualche angioletto o alla mia guida, mi connetto con il quinto piano e se poi parlo con il Creatore per purificare ogni cosa che tocco, ciò che cucino diventerà sicuramente “divino”.

Al corso di Anatomia Intuitiva, facciamo poi il grande salto, che già accenniamo al Dna Avanzato. Ogni nostra molecola, cellula, organo, sistema è una summa dei sette piani d’esistenza in tutte le sue sfumature.

In che senso? Nel corpo umano incontriamo minerali, vitamine, proteine, carboidrati, ma anche convinzioni ed emozioni genetiche, nonché tocchi angelici, la perfezione delle leggi e il Creatore di Tutto ciò che è: l ‘energia che Tutto anima, ad esempio nell’ATP, Adenosina Trifosfato.

Detto questo, voglio esprimere qualcosa che per me è fondamentale quando insegno:

a molte persone che imparano il ThetaHealing viene insegnato che il Creatore di Tutto ciò che è sta al Settimo piano d’esistenza. E sanno come raggiungere quello stato di pace profonda in cui le onda cerebrali arrivano in Theta.

Già in un corso Dna base insegniamo ad andare dal Creatore di Tutto ciò che è anche attraverso la tecnica dell’espansione che però è poco accennata rispetto alla meditazione classica su cui si sale sui “piani”. Succede tuttavia che molte persone rimangono con l’idea e la visione che il Creatore stia solo su! E questo anche per la parola che usiamo per tradurre “planes”. In italiano “piano” ha diversi significati. Adattando questa parola in italiano si potrebbe pensare a qualcosa che in inglese potrebbe essere tradotto con “floors”.

Ma il Creatore di Tutto ciò che E’ nella luce bianca madreperlata iridescente RISIEDE certamente al massimo livello di espansione MA al contempo ANCHE in tutti gli altri piani in forma più rarefatta, come scrivo anche nel mio articolo su questo blog: Il Creatore di Tutto ciò che è in tutte le sue sfumature.

Come leggiamo su ogni certificato di ThetaHealing: il Creatore di Tutto ciò che è rappresenta il contenitore dell’esistenza IN CUI tutti viviamo, DI CUI tutti siamo, CON CUI tutti esistiamo, IN TUTTE LE SUE SFUMATURE, IN TUTTE LE SUE FORME più o meno luminose, più o meno ombrose.

Concludendo: QUANDO ANDIAMO AL SETTIMO PIANO, ANDIAMOCI ANCHE IN ESPANSIONE, NON SOLO SALENDO!

IL TUTTO CIO’ CHE è STA come sopra così in basso!

Nicoletta Ferroni

www.nicolettaferroni.it