TERNI - ROMA - TRIESTE
info@thetafeeling.it

La funzione di Anatomia Intuitiva

Il sito sul Thetahealing® con Nicoletta Ferroni, Master Thetahealing®

La funzione di Anatomia Intuitiva

Nel terzo piano d’esistenza, la vita si sperimenta attraverso un’esperienza corporea in cui nulla si crederebbe né si sentirebbe, senza un corpo fisico dotato di neuroni, nervi, recettori, ormoni, sangue e altri liquidi di sistemi e apparati del corpo umano.

Grazie a un “ingegnere elettrochimico” chiamato SNA: il “sistema nervoso autonomo rappresenta un altro buon esempio di reazione istintiva del corpo. Si tratta di un sistema di fibre nervose che regola l’iride dell’occhio, e la muscolatura liscia del cuore, il sistema venoso, le ghiandole, i polmoni, lo stomaco, il colon, la cistifellea egli altri visceri, tutto senza l’intervento conscio dei centri nervosi del cervello. Poiché, però, esso è legato agli altri apparati del corpo, il sistema autonomo è influenzato dalle emozioni; per esempio, la rabbia può far aumentare il battito cardiaco, la paura chiudere lo stomaco e l’appagamento abbassare la pressione.” I SETTE PIANI D’ESISTENZA, p.71

Nel ThetaHealing®, qualsiasi esperienza potenziante e depotenziante, in cui pensiamo, crediamo, sentiamo, può essere portata alla luce per vederne chiaramente la funzione che ha avuto, l’insegnamento che ha dato, la possibilità di dis-crearla per poter ricreare un’esistenza di Amore incondizionato.

E cosa si intende per Amore incondizionato? Esattamente il “Creatore di Tutto ciò che E’”, ovvero la sostanza di cui siamo tutti costituiti in tutti i piani d’esistenza del nostro microcosmo e del macrocosmo di cui siamo parte.

Può l’Amore incondizionato essere considerato l’energia – intrinseca alla Creazione stessa – a cui attingono le coscienze individuali che osano espandersi fino ad arrivare alla “Coscienza universale”, concepita come un modo di sintonizzarci con la vibrazione dell’Amore incondizionato?

Scrive Vianna: “L’energia della creazione è costituita da una forma di puro amore, dotata di un’intelligenza infinita e interconnessa a livello multidimensionale con tutte le cose, dalle particelle più piccole alla galassia più grande dell’universo. E’ ciò di cui è fatto il Settimo piano d’esistenza. E’ ovunque: è presente in tutto.” (I 7 piani d’esistenza, p.17)

A tal proposito collassa la visione dualistica in cui il Creatore di Tutto ciò che E’ sta nell’Alto mentre altre forme di esistenza stanno nel Basso o nel Mezzo.

Tutto è ovunque e Tutto, essendo Amore, va solo risintonizzato per essere recuperato. Attenzione, non intendiamo dire: Così in Alto come in Basso.

Intendiamo piuttosto dire: Così in TUTTO. Così è Tutto.

La meccanica quantistica, con la teoria delle stringhe usa la metafora delle stringhe, per spiegare che la materia è costituita da filamenti in vibrazione che vibrano a frequenze specifiche e muovendosi diventano protoni, neutroni, atomi, molecole, e infine materia solida.

Nel ThetaHealing® le stringhe sono il nucleo del microcosmo.

Nel microcosmo, andiamo all’interno del nucleo dell’atomo, troviamo i protoni e i neutroni, ma ancor prima le particelle subatomiche, come barioni, mesoni e leptoni costituiti dai quark.

Nel ThetaHealing® l’energia intelligente della creazione è l’Amore incondizionato che rappresenta il Settimo piano d’esistenza (l’espansione totale e totalizzante: il Tutto ciò che E’) e che crea le particelle infinitesimali, subatomiche, che per vibrazione iniziano a vivere, da cui la rotazione dei quark, da cui la nascita dei protoni e dei neutroni, gli elettroni che ruotano intorno a se stessi e al nucleo stesso, da cui la “nascita” dell’atomo. E dalla formazione del nucleo di un atomo, l’energia continua a creare.

 

“Definisco l’idrogeno il ‘Padre della Creazione’. Quando l’ossigeno comincia a mischiarsi all’idrogeno e al carbonio, la ‘Madre della Creazione’, abbiamo quello che percepiamo come vita. Due atomi di idrogeno e uno di ossigeno formano l’acqua, che può essere un gas (vapore acqueo), un solido (ghiaccio) e un liquido (acqua). Nelle sue diverse forme l’idrogeno ha, quindi l’energia per portare la nostra coscienza tra i diversi Piani d’esistenza. E’ il ponte tra i piani”. (I 7 PIANI D’ESISTENZA: p.19)

Non in ultimo l’importanza di assumere acqua per essere “connessi” al canale celeste e anche “radicati” al canale tellurico e non in ultimo anche l’importanza dell’ esistenza di aree spirituali sulla terra in cui ci sono fonti di acqua.

Nei primi livelli dei corsi di ThetaHealing®, come insegnanti formati da Vianna Stibal, insegniamo la meditazione in cui si sale al Settimo piano d’esistenza per incontrare l’Amore incondizionato, sotto forma di luce bianca madreperlata irridescente, l’energia della massima espansione dell’Esistenza che è anche quell’energia che forma l’atomo e che risiede all’interno del nucleo degli atomi, ancor prima che siano atomi, ancor prima che siano particelle subatomiche, ancor prima che siano quark, ovvero quando sono un insieme di filamenti di energia simili a corde, le cosiddette stringhe, la cui vibrazione determina la nascita delle particelle subatomiche.

Sappiamo quindi che quando stiamo al settimo piano nella massima espansione dell’esistenza, siamo anche all’interno degli atomi, come insegniamo nel super corso del ThetaHealing®, Anatomia intuitiva, dove insistiamo nell’insegnare che il Creatore di Tutto ciò che E’, si incontra al livello fisico, psichico, emozionale e spirituale attraverso l’espansione dello stato dell’essere individuale.

E nell’insegnare questo principio fondamentale del ThetaHealing®, sottolineiamo che nulla può essere pensato né sentito senza un corpo fisico con un sistema nervoso, cardio-circolario, linfatico, digestivo, un apparato endocrino ed escretore.

 

Dal 4 al 20 agosto a Montecampano di Amelia, NEL CUORE VERDE D’ITALIA AL Giardino delle meraviglie www.giardinomeraviglie.it

 

VI ASPETTO CON AMORE E TANTA VOGLIA DI AMARSI ANCORA!

 

Nicoletta Ferroni

www.nicolettaferroni.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *